FIM – Fiera Internazionale della Musica Genova

fim_fiera

 

FIM “Fiera Internazionale della Musica” è l’unica manifestazione culturale in Italia che dal 2013 rappresenta tutte le attività della musica in un unico grande evento.

La manifestazione promuove la musica e la cultura creando nuove opportunità di lavoro, offrendo nuove occasioni di incontro fra aziende e professionisti, sviluppando nuove reti e nuove idee finalizzate alla creazione di prodotti discografici innovativi, proponendo nuovi servizi e nuovi progetti in ambito musicale e promuovendo la formazione tramite eventi didattici per musicisti.

Rispetto ad altri progetti analoghi, FIM offre ai suoi visitatori la possibilità di essere essi stessi protagonisti attivi dell’evento, mettendo a disposizione molteplici opportunità per suonare, confrontarsi e partecipare.

Maia, organizzatore della manifestazione, in attuazione dei propri obbiettivi, è da sempre impegnata in un’azione di diffusione della cultura musicale in ambito regionale, con particolare attenzione alla Città di Genova, mediante l’organizzazione, la promozione ed il sostegno di attività artistiche e musicali aventi lo scopo di stimolare, tramite la partecipazione, la crescita culturale del pubblico.

Grande interprete di tale mission è appunto da due anni il FIM.

La manifestazione, mediante una riuscita combinazione di eventi musicali, culturali e ricreativi, ha disegnato un nuovo approccio della società alla fruizione della musica, mescolando forme musicali e pubblici diversi, tutti desiderosi di una forma di “cultura partecipata” intesa come condivisione di eventi musicali in un unico luogo di incontro e di aggregazione di massa.

La nuova modalità di utilizzo della cultura musicale innescata da FIM ha portato con sé, durante l’ultima edizione, anche una nuova forma di godimento e di rivalutazione dello spazio della Fiera di Genova, sviluppando nel rendere, all’interno del quartiere fieristico genovese, nuovi contesti e nuovi scenari rappresentativi di sfaccettati percorsi di espressione musicale.

Lo svolgimento di tutti gli eventi del FIM “Fiera Internazionale della Musica” abbraccia ogni genere musicale al fine di consentire all’intera cittadinanza e ai turisti di godere di proposte artistiche, culturali e musicali aventi riconosciuto valore nazionale ed internazionale, e valorizzando al contempo stesso gli artisti e la cultura musicale della città di Genova.

Non esistono, sul territorio nazionale, altre manifestazioni culturali con un format uguale alla manifestazione FIM Fiera Internazionale della Musica.

La caratteristica peculiare ed innovativa dell’idea progettuale dell’evento è il raggruppamento di risposte a domande diverse in un unico luogo.

A differenza delle altre manifestazioni culturali dedicate alla musica e organizzate sul territorio nazionale, FIM “Fiera Internazionale della Musica” è l’unico evento che risponde al bisogno di aggregazione e di conciliazione di coloro i quali operano nel campo musicale e di coloro i quali ascoltano la musica.

La manifestazione inoltre diffonde un modello innovativo ed unico di co-working focalizzato prettamente sulla risoluzione dei problemi legati all’industria discografica, alla creazione di nuovi spazi per la musica dal vivo e all’andamento del mercato degli strumenti musicali.

Ulteriore differenza rispetto ad altre manifestazioni musicali organizzate in Italia è l’ambiente culturale in cui è immersa la manifestazione, grazie all’organizzazione di eventi didattici, incontri di approfondimento, corsi professionali, seminari, workshop, dimostrazioni, stage, clinics e master class.

FIM “Fiera Internazionale della Musica” offre ai professionisti e agli appassionati spazi e strumenti di lavoro innovativi, momenti di formazione e di informazione musicale, occasioni di networking, stimoli per la co-progettazione di servizi legati alla musica, ai prodotti discografici e ai processi per la produzione musicale, spazi di accoglienza per gli studenti con attività educative, eventi culturali ed artistici aperti a tutti, strumenti mediatici per la promozione delle realtà musicali emergenti, possibilità di promozione e di vendita dei prodotti discografici, degli spettacoli e dei concerti quali prodotti da esporre, da vendere e da diffondere.

Rispetto ad altri progetti analoghi, FIM “Fiera Internazionale della Musica” offre ai suoi visitatori la possibilità reale e concreta di essere essi stessi protagonisti attivi dell’evento attraverso molteplici opportunità messe a disposizione dalla manifestazione che incentivano il pubblico a suonare uno strumento musicale, a partecipare ad eventi di formazione, ad effettuare interviste ed interventi radiofonici e televisivi, ad incontrare e a stringere collaborazioni, ad effettuare performance musicali estemporanee e a coinvolgere una platea di visitatori appassionati, esperti o semplici curiosi.
La presentazione di nuove proposte artistiche e discografiche e l’esposizione delle innovazioni riguardanti il mercato degli strumenti musicali sono i due driver chiave della manifestazione che contribuiscono a dare un’identità forte e innovativa a tutto il progetto.

FIM “Fiera Internazionale della Musica” si configura come un nuovo modo di concepire la promozione della musica, basato sulla condivisione della conoscenza, dei network, degli spazi, degli strumenti e dei servizi a disposizione del musicista, dei tecnici e degli imprenditori musicali con un format capace di conciliare la figura dell’appassionato con quella del professionista.

Attraverso un processo di riqualificazione della Fiera di Genova, trasformata per l’occasione in luogo di cultura, musica, spettacolo e formazione, grazie ad un’offerta di servizi innovativi per la musica e per il musicista, e per mezzo di un’accurata attività di community management, FIM “Fiera Internazionale della Musica” è già adesso, dopo le prime due edizioni, un punto di riferimento a livello nazionale sui temi dell’innovazione musicale, della formazione musicale e delle nuove possibilità per i musicisti.

Innovare il mondo della musica ed i luoghi musicali significa promuovere la condivisione di esperienze e la collaborazione tra musicisti quali driver dell’economia musicale, assecondare le necessità dei professionisti, comprendere e valorizzare la coincidenza tra passione e lavoro, valorizzare indistintamente tutti i generi musicali e tutte le professioni della musica e promuovere la contaminazione culturale per la crescita del mercato musicale.

Maia si prefigge lo scopo di promuovere, nel tempo, un crescente livello qualitativo della manifestazione, nonché l’integrazione dell’evento nel tessuto urbano in maniera armonica rispetto a possibili criticità connesse, principalmente, alla sicurezza, alla viabilità e alla qualità ambientale relative alle modalità si svolgimento delle manifestazioni e alla loro capacità attrattiva.

FIM “Fiera Internazionale della Musica” è un evento finalizzato all’attivazione di un luogo disegnato in modo specifico per mettere in rete l’imprenditoria e la creatività del settore musicale.

La manifestazione è in grado di sostenere e consolidare le politiche di promozione e di commercializzazione della musica e degli strumenti musicali anche a livello internazionale, al fine di favorire la creazione di partnership tra aziende e soggetti differenti e attivare i processi di valorizzazione delle risorse locali.

FIM Fiera Internazionale della Musica vuole porre le basi per raggiungere nuovi mercati, anche internazionali, attraverso un’offerta variegata ed integrata dei prodotti esposti e proposti, il che, ancor più in questo periodo di crisi economica, può rappresentare un efficace strumento per cercare di andare oltre le difficoltà che le imprese e i produttori locali si trovano a dover fronteggiare.

Le finalità di tale progetto sono rivolte a migliorare la capacità della manifestazione di attrarre il turismo facendo entrare gli eventi del FIM Fiera Internazionale della Musica all’interno della gamma dei prodotti turistici proponibili.

Maia, grazie al coinvolgimento di numerosi partners, ha dimostrato, durante le prime due edizioni della FIM “Fiera Internazionale della Musica”, la capacità di attivare e mettere “in rete” le risorse pubbliche e private esistenti, nel rispetto del principio di sussidiarietà inteso come costruzione di un sistema integrato in grado di promuovere la cultura musicale e l’industria creativa.

Maia ha in corso un’attività di supporto e condivisione del Know How verso altre organizzazioni che stanno lavorando per replicare il modello FIM “Fiera Internazionale della Musica” in altre città.

La manifestazione segue un modello innovativo di alto valore sociale animato da una rete di partners fra emittenti radiofoniche e televisive, testate specializzate, siti di informazione, strutture alberghiere locali, enti pubblici e privati, scuole di musica, service audio e luci, produttori e distributori di strumenti musicali, case discografiche e agenzie di spettacolo, editori e liberi professionisti che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento attivando uno scambio di beni e servizi con Maia®.

Alla FIM “Fiera Internazionale della Musica” i musicisti entrano in contatto con una platea di operatori rappresentativa dell’intero settore: dai produttori discografici agli editori, dai locali d’intrattenimento alle agenzie di booking, dai produttori di strumenti musicali alle emittenti radiofoniche e televisive interessate alla musica. Ogni settore ha il suo target. Ogni target viene coinvolto con iniziative e proposte mirate.

Uno dei principali obbiettivi della manifestazione è quello di valorizzare e stimolare la collaborazione e le sinergie tra musicisti, aziende, scuole, artigiani, agenzie, media ed operatori del settore musicale attivi sul territorio genovese creando così un importante volano di innovazione capace di dare spinta alle piccole e medie realtà emergenti.

FIM “Fiera Internazionale della Musica” ha l’obiettivo di stimolare la nascita di nuove opportunità di lavoro, nuove collaborazioni professionali e nuove relazioni sociali tra realtà differenti nell’ambito musicale genovese e non, generando così facilitazioni concrete per chi suona e chi ascolta, chi produce e chi consuma e offrendo un luogo di confronto culturale e di contaminazione per gli innovatori del settore.

I servizi che FIM “Fiera Internazionale della Musica” offre riguardano da una parte una facilitazione alla promozione e alla diffusione della musica attraverso la fornitura di spazi e servizi, dall’altro la creazione di un ambiente stimolante e prolifico, capace di generare collaborazioni a qualsiasi livello.

I vantaggi reali sia per gli utenti che per gli stakeholders possono essere riassunti in un modello di spazio che facilita l’avvio di imprese attive nell’innovazione musicale contestualmente alla capacità di creare convergenza tra musica e business.

La manifestazione si posiziona in modo coerente rispetto alle esigenze emergenti del mercato discografico, del mercato degli strumenti musicali, dell’organizzazione degli spettacoli dal vivo e della formazione musicale che vedono la crescente urgenza di spazi e servizi rivolti ai professionisti che hanno individuato nella musica il loro ambito d’azione.

FIM “Fiera Internazionale della Musica” intende rappresentare una risposta alle difficoltà occupazionali in ambito musicale, all’evoluzione del mercato discografico e alla mancanza di spazi dedicati all’incontro professionale.

Il tutto all’interno di uno spazio che risponde al pressante bisogno di comprendere l’attività lavorativa in un più ampio mercato, dove la condivisione e la sostenibilità costituiscono due fattori centrali per la realizzazione sia professionale che esistenziale.

La manifestazione si prefigge l’obbiettivo di sviluppare eventi di richiamo in grado di generare reali ricadute economiche e occupazionali in ambito musicale, diffondere una più incisiva immagine del sistema discografico in grado di reinterpretare e comunicare in chiave innovativa gli elementi di eccellenza individuati nell’ambiente musicale italiano, ed individuare e sviluppare nuove modalità di presentazione e di commercializzazione della musica e degli strumenti musicali.

Non perdetevi nulla della FIM 2015 per ogni informazione potete consultare tutto sul sito ufficiale raggiungibile cliccando qui: FIM

La descrizione della FIM è redatta e resa nota dalla FIM stessa e raggiungibile all’indirizzo soprariportato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *